Vini

Ogni vino racconta sempre storie di persone, il loro modo di essere, i loro valori, le loro esperienze e la sensibilità che esse sono capaci di esprimere.

In questo caso non si tratta di storie di vignaioli esperti o di figli d’arte, che portano avanti attività di famiglia, pur se con la massima competenza e dedizione. Si tratta, invece, di persone convinte che nella vita tutto, o quasi, sia questione di scelte, che non necessariamente il sapere acquisito debba indicare ciò che si è ma, piuttosto, ciò che si fa. Abbiamo scelto, così, di seguire le nostre passioni e di metterci in gioco, di impegnarci per il piacere di farlo, per dar vita – nel solo modo di cui siamo
capaci – a qualcosa che ci appartiene e ci rappresenti, avendo ben chiaro un solo obiettivo: realizzare, con cura sartoriale, vini che siano espressione del territorio e seguano l’andamento delle diverse annate.
L’enologo Gennaro Reale (gruppo Vignaviva – Agroenologia), condividendo il progetto enologico sin dalla sua nascita, ci accompagna con grande competenza e professionalità in questa emozionante avventura, rendendo possibile alle nostre tensioni di trovare piena concretezza.
In vigna e in cantina sono utilizzate pratiche rispettose dell’ambiente, del consumatore e della tradizione.
Inerbimento spontaneo, nutrizione del suolo con letame compostato e sovesci multifloreali, trattamenti fitoiatrici con basse dosi di rame e zolfo coadiuvati da corroboranti fogliari a base di alghe ed estratti vegetali, lavorazioni del suolo solo meccaniche e rispettose di una corretta agronomia. La raccolta avviene manualmente in cassette da 15 kg, scegliendo solo i grappoli sani e maturi; le uve, opportunamente selezionate, vengono quindi lavorate facendo sì che in cantina tutto si svolga nel modo più naturale possibile.

Visualizzazione di tutti i 4 risultati